Supercoppa: tutti parlano di Milan danneggiato. E degli episodi contro la Juventus? Ecco le vere ingiustizie

0
1461

Supercoppa: Juventus Milan.

Ora non si commentano più le gesta epiche di una squadra fortissima che sta dominando meritatamente in lungo e in largo in Italia e si appresta verosimilmente a farlo anche in Europa.

I più minimizzano la Supercoppa vinta contro il Milan che ha consegnato alla Vecchia Signora il decimo trofeo dell’era Allegri.

L’attenzione si sta spostando purtroppo come accade troppo spesso in Italia, sulle polemiche per la direzione di gara di Banti che rischiano di diventare pericolose perché sempre e comunque a senso unico: contro la Juventus.

Riprendiamo alcuni dei commenti dei detrattori della Juve che il sito Tribuna.com ha voluto riprendere come esempio per evidenziare quanto sia sbagliato criticare sempre le decisioni arbitrali per giustificare una sconfitta degli avversari che si scontrano contro la Juventus.

“Se ci sono episodi dubbi, l’unica squadra ad essere aiutata è sempre la Juventus”.

Il sito sportivo on line sottolinea giustamente come “Tutti parlano del fuorigioco di Cutrone, del presunto fallo di Emre Can” recita il sito.

“Nessuno, ovviamente, prosegue il sitoche tiri in ballo la mano di Zapata oppure la trattenuta di Conti sullo stesso Emre Can. Chissà perché questo giustizialismo sempre a senso unico. Eppure le immagini parlano chiaro” scrive il sito.

Come dare torto a quanto riportato da Tribuna.com: anche la carta stampata purtroppo enfatizza solamente gli episodi in maniera non corretta dando una lettura che non rende merito alla Juventus.

Tutti i media danno il destro ai giocatori del Milan ed ai propri tifosi di parlare di ingiustizia.

E qui ci riagganciamo alle pregevoli parole scritte nell’editoriale dal giornalista Pavan sul sito TuttoJuve che commenta con queste parole quanto accaduto nel post partita della finale di Supercoppa:

Dichiarazioni abbastanza forti, -scrive Pavan – da parte di alcuni dopo una gara combattuta ma in cui non abbiamo visto nessun episodio clamoroso o degno di un atteggiamento così forte che stanno tenendo alcuni membri della rosa del Milan”.

Scrive ancora l’opinionista sportivo, “ingiustizia, disparità di trattamento, valutazioni particolari quando non abbiamo visto nulla di eccezionale da giustificare tali reazioni”.

Il  giornalista di TuttoJuve bacchetta quindi giustamente la società rossonera:

“La vera ingiustizia per la Juventus e’ quella di avere una squadra troppo forte” scrive.

La vera ingiustizia nel Milan e’ quella di non aver saputo gestire il calciatore più forte e pagato della squadra (Higuain ndr), messo alla porta e non utilizzato se non per pochi minuti in un trofeo Importante”.

“Forse si riferiscono a questo alcuni calciatori quando parlano di “ingiustizia” conclude Pavan sul suo editoriale.

Fonti: Tribuna.com e TuttoJuve