Cessione Higuain: è la Juve a beneficiare della situazione

0
380

Il Milan, la Juventus e il Chelsea.

Tutte e tre le squadre hanno un comune denominatore: Gonzalo Higuain.

Chi beneficerà maggiormente dalla cessione del Pipita al Chelsea sarà soprattutto la Juventus.

Il Pipita oramai dall’inizio del mercato invernale ha catalizzato su di sè tutto il mondo del pallone italiano ed europeo. La conclusione della vicenda pare portare il Pipita lontano dal club rossonero e dai propri tifosi che lo avevano accolto come un re.

Ma qualcosa evidentemente si è rotto. Probabilmente la goccia che ha fatto traboccare il vaso dopo essere stato liquidato dai campioni d’Italia freschi di colpo del secolo, ovvero Cristiano Ronaldo, è arrivata poi la sconfitta casalinga con la stessa Juve, squadra da lui amata.

Ed è proprio durante la sfida tra Juve e Milan che si è suggellata la rottura alimentata dalla rabbia dal rigore sbagliato e dall’espulsione rimediata per proteste.

Da quel momento il rendimento di Higuain è andato in ripida discesa sino ai giorni nostri.

A fare il resto poi sono arrivate le parole di elogio di Maurizio Sarri, a dire il vero mai mancate nei confronti di Higuain.

Ora l’argentino è veramente a un passo dal Chelsea.

Ecco la girandola di mercato che si sta consumando in queste ore.

Morata è ad un passo dal Siviglia. Al Chelsea serve quindi urgentemente un bomber collaudato.

Leonardo pare abbia ottenuto il sì del Genoa alla cessione di Krzysztof Piatek al Milan, tante che lo stesso dirigente rossonero ha deciso di non andare in Arabia, ma di restare a Milano per seguire da vicino la trattativa con il Genoa.

Anche la Juve ha dato l’ok all’operazione-Pipita.

I bianconeri hanno tutto l’interesse ad incassare (a questo punto addirittura in anticipo) i 36 milioni previsti dalla cessione a titolo definitivo di Gonzalo Higuain ai rossoneri.

I Blues invece sono contrari a investire cifre importanti per gli over 30.

Secondo quanto riporta il sito “Virgilio Sport” , “un prestito di 18 mesi con diritto di riscatto potrebbe essere la soluzione perché permetterebbe alla Juve di incassare qualcosa e ammortizzare l’investimento fatto nell’estate 2016 per portare Gonzalo a Torino”.

Nell’affare – prosegue il sito sportivo – però potrebbe esserci una sorpresa, ovvero l’inserimento di una contropartita. Il nome è quello di Emerson Palmieri, esterno difensivo sinistro brasiliano, ma naturalizzato italiano, ex Roma, al Chelsea dall’estate 2017″.

Emerson – racconta il Virgilio Sport – è un vecchio obiettivo della Juventus, pronta ad accoglierlo per assicurarsi un’alternativa di livello a Alex Sandro e liberare Spinazzola per la cessione in prestito” conclude il sito.