Moggi: Quagliarella potrebbe andare al Milan

0
333

Luciano Moggi dice la sua sui probabili colpi di mercato invernali

Ecco uno stralcio delle parole di Moggi riportate nel suo classico editoriale per ‘Libero’.

“Sarebbe sbagliato aspettarsi grossi arrivi in questo calciomercato, neppure i “soliti” inutili stranieri di seconda fascia” esordisce Moggi.

“Ci sarà qualche prestito, ma si cercherà soprattutto di mettere le basi per gli affari estivi, magari i “parametro zero”.

Moggi sostiene sicuro che “in estate sarà attiva la Juve, che cercherà di prestare giovani come Kean, per poi dedicarsi al problema Higuain, in prestito al Milan, che può riscattarlo con 38 milioni”.

A proposito del Pipita Moggi è certo che il riscatto “Probabilmente non accadrà, visto il suo rendimento, per cui la palla tornerà alla Juve. Pensiamo che Gonzalo possa restare al Milan fino a fine campionato, a meno che la Juve autorizzi lo scambio con Morata del Chelsea, purché poi gli inglesi riscattino l’ argentino”.

“A luglio arriverà Ramsey , a parametro zero, dall’ Arsenal”.

Moggi eloggia senza mezzi termini il colpo a centrocampo della Juventus:

“Giovane e talentuoso, poco e male utilizzato da Emery: starà all’ allenatore bianconero disciplinarlo tatticamente fermo restando che il gallese sa fare il centrocampista e la mezza punta e potrebbe essere il sostituto naturale di Khedira”.

“Il Napoli, come la Juve, non sembra bisognevole di rinforzi. L’ attenzione è quindi rivolta al futuro: possibile Allan al Psg e al suo posto il cagliaritano Barella. Interessa il giovane attaccante ivoriano Kouamè (Genoa). Sicuro il prestito di Rog al Siviglia” sostiene l’ex direttore generale della Juventus.

Poi sulla vicenda Icardi – Inter e…Wanda Nara, l’attuale opinionista di Libero scrive: “Secondo noi l’ avvento di Marotta, abile in queste trattative, potrebbe chiudere il tira e molla: appena arrivato, non può permettersi di perdere il capitano. D’ altra parte la sua dichiarazione non lascia dubbi: «Mauro non ha ritenuto congrua l’ offerta fattagli, cercheremo comunque, per quanto possibile, di accontentarlo». Pensiamo che ancora per diversi anni Icardi possa essere il capitano di una squadra che i cinesi vogliono portare al top (Thohir dovrebbe vendere il suo 30% a un fondo di Hong Kong)”.

Poi infine Moggi lancia quella che può considerarsi il colpo eclatante di questa finestra invernale di calciomercato:

“Il Milan insegue il quarto posto e cerca centrocampisti all’ altezza. L’ attenzione è rivolta verso Sensi e Duncan del Sassuolo, ma soprattutto su Milinkovic-Savic (Lazio) e Quagliarella: difficile prenderli adesso, a parte Quagliarella” conclude Luciano Moggi.

Fonte: Libero quotidiano