Del Piero “convoca” Pirlo e Dybala per una buona causa (VIDEO)

0
183

Alessandro Del Piero è sempre stato particolarmente sensibile ai problemi delle persone in difficoltà e, nel corso degli anni, ha promosso e ha partecipato a numerosi progetti di solidarietà.

E anche questa volta l’ex attaccante della Juventus si è fatto testimonial del più grande evento umanitario e sportivo mondiale del 2019, “Adotta un campione”, promosso dalla Special Olympics Italia.

L’associazione sportiva internazionale si occupa di promuovere la campagna di raccolta fondi “Adotta un campione”, con l’obiettivo di coprire le spese della trasferta dei 115 atleti italiani che rappresenteranno l’Italia nei Mondiali ad Abu Dhabi.

L’evento è caratterizzato da 7 giorni di gare in 24 discipline sportive.

All’evento si prevedono circa 7.000 atleti Special Olympics e i loro 2.500 allenatori.

A presentare l’iniziativa ci ha pensato direttamente l’ex attaccante bianconero, che ha pubblicato un video sul suo profilo Twitter, invitando alla partecipazione anche Paulo Dybala e Andrea Pirlo:

Del Piero in accompagnamento al suo video, scrive:

“A Marzo 115 Atleti @SOItalia Special Olympics andranno ad Abu Dhabi per rappresentare l’Italia ai Giochi Mondiali! Ovviamente io farò il tifo per ognuno di loro magari con un occhio particolare alla squadra di calcio, sarà entusiasmante seguire le loro gesta, Invito @PauDybala_JR e @Pirlo_official a fare un video e taggare due amici per continuare questa bella catena solidale…#ADP10 Link sito x donazione libera http://www.ioadottouncampione.it”.

In attesa della risposta dei due campioni Dybala e Pirlo, a Del Piero sono arrivati i ringraziamenti da parte della Special Olympics:

“Grazie @delpieroalela partita per sostenere la squadra italiana ai Giochi Mondiali di Abu Dhabi è tutta da giocare! Ora aspettiamo il goal di @PauDybala_JR e @Pirlo_official#IoAdottoUnCampione”.

“Siamo entusiasti all’idea di essere i primi promotori di un evento mondiale multidisciplinare di questa grandezza organizzato nell’area Medio Orientale del Mondo” – ha dichiarato Timothy Shriver, Presidente di Special Olympics.

Nell’evento ad Abu Dhabi saranno coinvolti circa 20.000 volontari e fino a 500.000 spettatori; si prevede inoltre la presenza un alto numero di rappresentanti della stampa, che seguiranno l’evento per i media internazionali.