Juventus e Ramsey: visite mediche in segreto in giornata?

0
145

Aaron Ramsey è sempre più vicino alla Juventus.

Secondo la Gazzetta dello Sport infatti, il centrocampista gallese sosterrà già nella giornata di oggi le visite mediche con la Juventus.

Le visite, secondo alcune indiscrezioni, non verranno eseguite a Torino come da prassi per gli acquisti da parte della società bianconera, bensì a Londra in gran segreto.

Tutto ciò per evitare gli occhi dei media e fare in modo che il passaggio del giocatore dall’Arsenal alla Juventus avvenga nella maniera più indiscreta possibile.

Ramsey avrebbe già svolto nei giorni scorsi una prima parte di visite mediche preliminari, che verranno appunto completate oggi, in modo tale che la firma sul contratto arrivi subito dopo la partita di Supercoppa Italiana che la Juventus giocherà a Gedda contro il Milan.

Il gallese si sente così ormai già un bianconero, ed è pronto a salutare l’Arsenal seppur non nell’ immediato in quanto il trasferimento vero e proprio avverrà soltanto durante la finestra di calciomercato estivo e Ramsey sarà a disposizione dei bianconeri a partire dall’inizio della prossima stagione calcistica.

Proprio per questo lui, da vero professionista continua ad allenarsi assiduamente con l’Arsenal come sottolineato più volte dal tecnico dei Gunners, Unay Emery, che incalzato in quest’ultimo periodo dai giornalisti sulle voci di calciomercato, ha sempre lodato la professionalità del giocatore.

Quello di Ramsey è solo l’ultimo dei tanti colpi a parametro zero le cui basi sono state gettate nel mercato di gennaio. Gli esempi più freschi in tal senso sono quelli dei due centrocampisti tedeschi Emre Can e Sami Khedira, gli ultimi due in ordine cronologico.

Andando a ritroso si ricordano però nomi altrettanto importanti come quello di Andrea Pirlo, acquistato dal Milan al primo anno di Antonio Conte, quello di Andrea Barzagli, e quello di Paul Pogba, strappato al Manchester United dell’allora maestro Sir Alex Ferguson.

Fonte: Gazzetta dello Sport