Antonio Cassano a ruota libera su Higuain e Icardi

0
285

Antonio Cassano non cambierà mai.

Pochi minuti fa è intervenuto a Sky Sport 24.

Brillante, simpatico, sincero come sempre.

L’ex attaccante, è ospite di “Sundey Morning” a Sky Sport 24.

Ha parlato di diversi argomenti di attualità calcistica tra cui il possibile trasferimento di Higuain al Chelsea.

Higuain fa bene ad andare al Chelsea?

“Per me è una follia cedere Higuain, è l’unico giocatore decente che ha il Milan, l’unico campione, è uno degli attaccanti più forti al mondo, io non lo darei mai via”, ha detto il talento di Bari vecchia.

Se il Milan vuole ricostruire per vincere qualcosa, deve partire da lui”.

Cassano sostiene che al Milan “Devono mettere al suo fianco dei calciatori forti, con questi giocatori è normale che faccia fatica al Milan. Higuain ha giocato 7 anni al Real Madrid, ci sarà un motivo” dice Cassano.

E ancora, “se al Milan ha delle difficoltà, è perché ci sono giocatori che non sanno dargli la palla giusta. Lui si muove bene in campo, ma nessuno gli dà la palla giusta. Per questo vorrebbe andare al Chelsea”.

Gli viene chiesto che tipo consiglio darebbe uno come Cassano a Higuain in questo momento. Arriva immediate la riposta dell’ex fantasista di Inter e Milan, ed è subito una bomba!

“Se dipendesse da me, io prenderei Higuain e lo metterei all’Inter al posto di Icardi. Higuain è un super campione. Icardi vuole andare via? Prego, vai pure. Per me è semplice”.

Ad Antonio Cassano viene poi chiesto di Higuain relativamente al periodo in cui giocavano assieme al Real Madrid:

“Sì, siamo stati in squadra insieme, anche se poi mi hanno messo sempre fuori rosa al Real… Ho giocato un derby Real Madrid-Atletico Madrid insieme a Higuain”.

Ricorda Cassano: “Avevo una palla, l’ho imbucato. Gol e 1-1, abbiamo vinto lo scudetto a due giornate dalla fine. A Gonzalo basta essere imbucato davanti alla porta o avere delle palle favorevoli. Higuain riesce sempre a segnare a fare la differenza. Adesso sta avendo delle difficoltà, ma non è finito”.