Juventus: Mandzukic starà fermo un mese

0
241

Non arrivano buone notizie in casa Juventus.

I problemi arrivano in vista del doppio impegno ravvicinato con il Bologna in Coppa Italia e con il Milan nella finale di Supercoppa Italiana.

E’ stato infatti dichiarato un mese di stop per l’attaccante Mario Mandzukic, come riporta la Gazzetta dello Sport, in seguito al problema al flessore avvertito dal croato.

Tempi di recupero che si rivelano più lunghi del previsto, almeno rispetto a quanto era stato immaginato al momento dell’infortunio, che sembrava dovesse comportare solo qualche giorno di riposo per Mandzukic.

Come si dice però non tutti i mali vengono per nuocere, e per la Juventus potrebbe essere l’opportunità di lanciare definitivamente il talento del giovane attaccante dell’under 21, Moise Kean.

Per Kean si prospetta quindi una grande occasione, dopo il poco spazio ricevuto da parte di Allegri in questa parte di stagione, dovuto anche alla presenza di mostri sacri davanti a lui, come lo stesso Mandzukic, Dybala e Cristiano Ronaldo.

Il giovane attaccante, che non è stato ceduto in questa finestra di mercato invernale, nonostante le numerose voci che lo interessavano, avrà l’occasione di mettersi in mostra già nella gara di oggi contro il Bologna.

E magari, a partita in corso, il giovane bianconero potrebbe essere impegnato anche nella importante sfida di Supercoppa contro i rossoneri del Milan.

Altra soluzione può essere l’impiego di Dybala, che però se venisse ulteriormente decentrato perderebbe un po’ di pericolosità in zona gol, specialmente in una stagione dove (almeno in campionato) non riesce ad andare a segno con continuità rispetto a come faceva in passato.

Tornando al croato, il laconico “No good” con cui Allegri ha risposto alle domande dei giornalisti a proposito del problema del numero 17 fa capire quanto sia un giocatore fondamentale nel suo scacchiere.

Tuttavia, l’obiettivo della Juventus è quello di averlo a disposizione per la Champions League.