Blitz della Juve per tentare di scippare Modric all’Inter

0
266

Grandi manovre attorno al Pallone d’Oro Luka Modric.

Il giocatore ha il contratto in scadenza con il Real Madrid nel 2020, e al momento sembrerebbero non esserci delle trattative per il rinnovo.

Il centrocampista croato suscita l’interesse di diversi club, che vorrebbero averlo nella propria squadra, Inter compresa.

Beppe Marotta infatti, ha già tentato i primi approcci per cercare di impostare una trattativa, che possa portare il giocatore croato a vestire la maglia nerazzurra.

Tentativi già avvenuti anche la scorsa estate, ma non andati a buon fine.

L’allora proposta presentata dall’Inter prevedeva 10 milioni di euro a stagione ma, pur trovando Modric favorevole, Florentino Perez non aveva dato il suo consenso per la cessione.

Ora in questa trattativa pare si sia inserita silenziosamente la scaltra Juventus che, forte del passato acquisto di Cristiano Ronaldo, potrebbe avere qualche possibilità in più di portare a Torino anche il giocatore croato.

Un’azione che ha colto di sorpresa l’Inter e Marotta, regista della trattativa.

La Juventus ha un ottimo rapporto con il Real Madrid, per via anche degli affari conclusi in passato ma, per non rischiare il buon esito della trattativa, ha deciso di chiamare in campo il procuratore Jorge Mendes, lo stesso che si era occupato della trattativa di Cristiano Ronaldo.

Trattativa sicuramente complicata e non di immediata conclusione, prevedendo la portata dell’investimento.

Da considerare anche lo stipendio richiesto dal giocatore, inevitabilmente al rialzo dopo la conquista del Pallone d’Oro, nonostante il centrocampista croato stia raggiungendo i 34 anni.