Juventus-Ramsey: subito firma e visite

0
309

La notizia è di pochi minuti fa.

Secondo quanto appreso dalla Gazzetta dello Sport, la Juventus accelera per Aaron Ramsey.

Scrive il quotidiano che il centrocampista gallese già domenica potrebbe svolgere le visite mediche di rito.

Subito dopo la firma del contratto di 5 anni (a 6,5 milioni di euro a stagione) con i bianconeri.

Scrive nello specifico la Gazzetta che “sabato Ramsey, che è a scadenza di contratto con gli inglesi, giocherà a Londra contro il West Ham e poi potrebbe volare in Italia nel giorno libero per fare le visite mediche, a patto che i Gunners diano il permesso”.

“Non è detto – sostiene la Gazzetta – che i controlli di rito si svolgano a Torino, il centrocampista potrebbe farli anche a Milano o rimanere a Londra”.

Una cosa è certa a questo punto: immediatamente dopo la Supercoppa ci sarà la firma.
Si tratta dell’ennesimo parametro zero della gestione di Andre Agnelli.

Aaron Ramsey da gennaio può accasarsi con chi vuole.

Secondo quanto riportato ancora dal ‘quotidiano rosa’, i bianconeri cercheranno di portare il forte centrocampista gallese in rosa già a gennaio.

La trattativa si preannuncia complessa soprattutto dal punto di vista economico perchè l’Arsenal chiede una ventina di milioni di euro e “la cifra – scrive ancora la Gazzetta – è considerata troppo alta per un giocatore a scadenza di contratto”.

Intanto sugli altri fronti, resta sempre aperta la pista Cristian Romero che è uno degli obiettivi di mercato della Juventus per gennaio.
L’operazione potrebbe chiudersi in questa finestra di mercato ma con il calciatore che resterebbe in prestito in Liguria per sei o diciotto mesi.

La stessa formula è stata usata dalla Juve per acquistare Mattia Caldara che dopo un anno e mezzo in prestito all’Atalanta e arrivato alla Juve per poi essere girato al Milan.

Secondo Sportitalia, i bianconeri vogliono spendere al massimo 20 milioni di euro, esclusa l’operazione Sturaro che tornerà al Grifone in prestito con diritto di riscatto tra gli 8 ed i 10 milioni di euro.

Fonte: Gazzetta dello Sport

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.