Calciomercato: negli ultimi tre anni nessuno in Europa ha speso quanto la Juventus

0
307

Negli ultimi tre anni la Juve ha investito nel mercato 608 milioni di euro.

Questa cifra non rappresenta il saldo ma solo quanto ha speso, non tiene conto del mercato in uscita, come i 105 milioni incassati per Pogba o i 40 milioni per Bonucci quando fu ceduto al Milan.

Ha speso più del ricchissimo Barcellona, più del Chelsea del magnate russo Abramovich, più dBarcellona di proprietà Emiratina, e più anche del Paris Saint-Germain del Qatar Investment Authority, che pure ha battuto ogni record di investimenti per Neymar.

Pertanto la Juventus è il club che negli ultimi tre anni ha speso più di tutti in Europa: per Ronaldo, Higuain, Bernardesch, Cancelo e Bonucci,gli investimenti più importanti.

Dopo la fase dei soli parametri zero (Pirlo, Barzagli, Llorente, Pogba, Kingsley Coman, per cittarne alcuni), anche se non si è mai chiusa perchè la juve continua a trovarli e anche forti (Dani Alves, Emre Can, Sami Khedira), i bianconeri hanno allargato l’orizzonte soprattutto in ottica Champions Legue.

608 milioni di euro è una cifra che può sembrare esagerata ma, come abbiamo già detto, non si tratta del saldo, in quanto prende in considerazione solo le uscite nell’ultimo triennio.

Inoltre, va ricordato che i bianconeri hanno anche avuto entrate importanti, come quella legata alla cessione di Paul Pogba e di Bonucci al Milan. Per questo motivo, se considerassimo il rapporto tra entrate e uscite, il City sarebbe in testa a questa classifica.

Questa classifica sottolinea quanto sia in evoluzione il ‘progetto Juve’ e quanto la caccia alla Champions abbia impegnato i dirigenti bianconeri.

Cristiano Ronaldo è l’acquisto più alto ma ci sono stati anche altri investimenti significativi come quelli di Higuain, Costa e Bernardeschi.

Si tratta dunque di una Juve che sì, ha speso, ma è riuscita a evitare di sbilanciarsi troppo nel saldo, come invece ha fatto il City.

Fonte Sky Sport