La Juventus punta Jordi Alba del Barcellona

0
190

La Vecchia Signora prosegue i suoi progetti ambiziosi, per rendere la sua rosa invincibile e, in verità, già ora il suo percorso sembra a buon punto.

Diverse le trattative sul tavolo, e molti i nomi di interesse su cui la Juve punta.

Uno di questi è senz’altro Jordi Arba, su cui l’attenzione della Juve si concentra da tempo.

Attualmente in forze al Barcellona, il giocatore spagnolo ha il contratto in scadenza, che non verrà rinnovato, nel 2020.

E questo dettaglio ha fatto drizzare le antenne non solo alla Juventus, ma a diversi club, desiderosi di poter avere nella loro rosa quello che viene ritenuto uno dei terzini sinistri più forti al mondo.

Il ventinovenne era approdato al Barcellona nel lontano 1998, ad appena nove anni.

Giunto alla sua maggiore età era stato poi ceduto al Valencia per la cifra irrisoria di 6 mila euro.

Quando nel 2012 il giovane spagnolo ha fatto rientro nel club blaugrana, il suo cartellino aveva raggiunto un valore di 14 milioni di euro.

Si può dire che sia costato piuttosto caro al Barcellona non avere intuito quelle che erano le potenzialità del calciatore che aveva in casa.

A quel punto il Barcellona ha blindato il contratto del giovane spagnolo, fissando una clausola a 150 milioni, e assicurando ad Alba uno stipendio che è lievitato nel corso degli anni, arrivando alla cifra odierna di quasi 5 milioni di euro a stagione.

Fino al 2020, appunto. Diversi tentativi di accordo, ma al momento nessuno andato a buon fine.

Lo scoglio sarebbe la richiesta avanzata dal giocatore spagnolo, di un aumento del suo stipendio e di un rinnovo fino al 2023. Il che vorrebbe dire per il Barcellona legarsi definitivamente al giocatore che compirà 30 anni tra qualche mese.

Situazione ancora intricata, che fa gioco alla Juventus, che potrebbe portare a casa un elemento di valore che rafforzerebbe ancora di più la sua corazzata.

Certo, dovrà fare i conti con altre concorrenti, due su tutte: City e United.