Tommasi (AIC) perplesso su tifosi al Viminale

0
256

Il mondo del pallone al Viminale.

Dopo la convocazione di tutti i rappresenatnti del mondo del pallone da parte del Viminale, la parola passa a Tommasi.

Damiano Tommasi, presidente dell’Assocalciatori è infatti intervenuto in merito alla riunione convocata da Salvini per il 7 gennaio.

La riunione sostiene Tommasi “è sicuramente importante, e speriamo vengano fuori soluzioni buone per il calcio italiano, ma sull’ipotesi di invitare rappresentanti dei tifosi nutro molte perplessità”.

Sono queste le parole – riportate da un agenzia Ansa – del presidente dell’Aic, Damiano Tommasi, commentando la convocazione da parte del ministro dell’interno Matteo Salvini di tutti gli ‘attori’ del mondo del calcio per discutere possibili strategie utili a arginare la violenza e il razzismo negli stadi.

Il Viminale ha convocato per il 7 gennaio i rappresentanti del mondo del calcio (giocatori, dirigenti, arbitri), del Coni, oltre ai vertici della Polizia e dell’osservatorio, della Fieg e dell’ordine dei giornalisti.

“Difficile, forse impossibile – dice Tommasi – scegliere chi possa davvero rappresentare i tifosi a quel tavolo”.

Tommasi conclude sostenendo che, “ci sono tanti tipi di tifosi, oltre a quelli violenti, non tutti sono organizzati o fanno parte di club, sarebbe difficile individuarli e non è chiaro quale rappresentatività avrebbero”.