Enrico Mentana: “Sanzione contro l’Inter dura ma esemplare”

0
265

Il giornalista di dichiarata fede nerazzurra, in un post sul suo profilo Instagram, ha commentato i gravi fatti accaduti in occasione della sfida tra Inter e Napoli.

“Scusate se torno sull’argomento dell’intolleranza nel calcio. A Milano sono successe due cose gravissime: l’agguato all’esterno dello stadio, e gli ululati contro Koulibaly“.

“La prima è soprattutto questione giudiziaria e di sicurezza, perché si parla di criminali, e semmai perdura il problema di troppe società che tollerano delinquenti alla guida delle loro curve“.

“Ma dentro a San Siro a berciare contro quel campione nero non erano solo avanzi di galera o reduci da Daspo: l’ascolto della registrazione senza telecronaca è desolante. E nessuno in campo ha fatto niente per fermarli“.

“Quello mi ha ferito, l’offesa peggiore fatta a un giocatore corretto e serio, solo perché nero e avversario. Questo mi ha fatto schifo, ed è il segnale peggiore. L’ho già fatto notare più volte, la regressione sociale e culturale ha riportato in Italia la fobia e la ripulsa dell’uomo nero”.

“Ma in un paese civile e in uno Stato di diritto essa va perseguita in ogni modo, anche e soprattutto nel luogo più illuminato, un grande stadio di calcio nel giorno dopo Natale, con i bambini accanto, sugli spalti e davanti alla tv”.

Per questo la sanzione contro l’Inter è dura ma esemplare, e spero che di qui in poi simili episodi portino sistematicamente alla sospensione delle partite e alle squalifiche dei campi, senza guardare in faccia a nessuno“.

Il post pubblicato da Mentana su Instagram:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.