Su SkySport arriva il Docufilm #SkyBuffaRacconta Gaetano Scirea

0
244

#SkyBuffaRacconta Gaetano Scirea, docufilm in due puntate prodotto da Sky Sport.

Un docufilm per ricordare il più grande libero della storia della Juve, una leggenda del calcio italiano.

Il libero della Juventus e della Nazionale che piaceva a tutti, ai compagni e agli avversari, anche a quelli del Toro.

Tardelli per tutti: “Un giocatore così doveva essere l’ultimo ad andarsene e invece è stato il primo”.


Gaetano Scirea con la maglia della Juventus disputò 554 partite, vincendo 14 titoli, tra cui 7 scudetti e tutte le coppe europee.

Con la maglia della Nazionale disputò 78 gare, diventando campione del mondo nel 1982.

A quasi 30 anni dalla sua morte, Federico Buffa rende omaggio alla vita e alla carriera di un uomo straordinario.

Ripercorre i luoghi più significativi della sua esistenza, vissuta tra Cinisello Balsamo, Torino, Morsasco, in un percorso parallelo con uno struggente viaggio a Babsk (Polonia), dove perse la vita il 3 settembre 1989.

Una lunga carriera contraddistinta da una rara ed innata eleganza, che abbinava a tecnica e personalità fuori dal comune, qualità che hanno fatto di lui un capitano e un leader dentro e fuori dal campo.

Rispettato da tutti, compagni ed avversari, non solo per le sue grandi abilità agonistiche, ma anche per l’educazione e la correttezza che ancora oggi ispirano chi decide di intraprendere la strada del calcio professionistico.

Il racconto di Buffa si snoda lasciando molto spazio alle testimonianze dirette di chi ha conosciuto Scirea, come Trapattoni, Dino Zoff, Marco Tardelli, Zibi Boniek, Renato Zaccarelli e Cesare Prandelli, e dei componenti della famiglia la moglie Mariella innanzitutto.

Trapattoni: “Un campione in campo, ma sopratutto di valori umani e di umiltà“.

Zoff: “Scirea uomo fuori dal comune. In campo faceva il difensore in difesa, il centrocampista a centrocampo, l’attaccante quando si trovava nell’area avversaria”.

Tardelli: “Difficile raccontare Scirea. In campo era un libero offensivo, mai Falloso. Riusciva sempre con eleganza e qualità a togliere la palla all’avversario“.

Boniek: “Scirea, classe ed eleganza”.

Prandelli: “Scirea, un’ironia strepitosa”.

Zaccarelli: “Scirea, umile e riservato”.

Il primo episodio, intitolato “La classe nel silenzio”, andrà in onda sabato 22 dicembre, a mezzanotte su Sky Sport Uno, dopo la chiusura della diciassettesima giornata di serie A.

Sullo stesso canale, mercoledì 26 dicembre a mezzanotte e mezza, dopo la diciottesima giornata del campionato, seguirà la seconda parte, dal titolo “Libero nell’universo”.

Per i clienti Sky da più di tre anni, la prima puntata è già disponibile On Demand, la seconda invece potrà essere visualizzata in anticipo il 24 dicembre.

Fonte: Sky Sport.