Juventus-Roma, eterna sfida… di polemiche!

0
68

Antiche rivalità tra le due squadre, anche oltre il campo da gioco.

Molte le provocazioni e vere e proprie stoccate, che nel corso degli anni i bianconeri e i giallorossi non si sono certo risparmiati, finendo per essere ricordate nel tempo.

Come, per esempio:

“Sciacquatevi la bocca!”

La stagione è quella del 2014/2015, e un infastidito Leonardo Bonucci, sui social, ne approfitta per punzecchiare la Roma e la sua tifoseria.
Gara importante che, allo Juventus Stadium, premia la Juventus con il risultato di 3-2, con un gol segnato dallo stesso Bonucci.
Partita molto tesa terminata tra polemiche e malumori, che dà l’opportunità a Bonucci di sfogarsi sui social con una frase che verrà ricordata: “sciacquatevi la bocca”, accompagnata dall’hashtag #godoancora.

“È una squadra che non m’interessa. Apprezzo la società, ma il mio è un discorso personale”

Dichiarazione decisamente inaffidabile. A pronunciarla Fabio Capello, che nega un suo interesse per la Juventus, salvo poi cambiare idea e partire alla volta di Torino. Inutile dire che la sua partenza, a distanza di anni, viene ricordata ancora come un vero e proprio tradimento, e ha reso quelle sue dichiarazioni di un tempo, indimenticabili.

“La mentalità vincente dei bianconeri è una delle altre cose immutabili e, in fondo, quello che noi romanisti gli abbiamo sempre invidiato”

A pronunciare la frase, la leggenda della Roma, Paulo Roberto Falcao.
Anni di grande rivalità tra Juventus e Roma, che in quegli anni arrivano a contendersi quattro scudetti. Tre conquistati dalla Juventus e solo uno dalla Roma. E alla fine, con forse un po’ più che un pizzico di invidia, non rimane che arrendersi a quello che è un dato di fatto, ben espresso da Falcao.

“Un righello è per geometri, io sono ingegnere. Serve più a lei che a me”

La signorilità, anche nella polemica.
Siamo negli anni Ottanta e le polemiche e le frecciatine arrivavano a destinazione su mezzi diversi, rispetto a quelli di oggi.
Il motivo del contendere tra le due rivali: fuorigioco sì o no, su una straordinaria rete di Turone.
Dino Viola commenta con un semplice, ma chiaro: “questione di centimetri”. E il geometra Boniperti, con una certa ironia, regala a Viola un righello.
Il Presidente giallorosso lo rimanda indietro, accompagnandolo con un indimenticabile: “Un righello è per geometri, io sono ingegnere. Serve più a lei che a me”.

“Io sono venuto alla Roma perché volevo vincere, volevo vincere contro la Juve che aveva sempre avuto quest’aiuto”

Frase pronunciata da Radja Nainggolan, giunto alla Roma e subito molto amato dai suoi tifosi, anche per la sua nota poca simpatia per la Juventus.
E il calciatore belga non si sottrae da commenti su argomenti spinosi, come i presunti favoritismi garantiti alla squadra bianconera.
Dopo anni però, nonostante le sue aspirazioni, Nainggolan non è mai riuscito a raggiungere l’obiettivo.