Nicolò Barella: Napoli e Juve puntano il centrocampista del Cagliari

0
341

Nicolò Barella classe 1997 è al centro delle strategie di mercato dei principali club italiani e non solo.

Per capire come mai, ci affidiamo a uno che Barella lo ha conosciuto da vicino: Radja Nainggolan.

Il ninja si riconosce in quel ragazzo: “Rivedo in lui me da piccolo“.

Cattivo. ‘Pulito e agguerrito‘. Con la mentalità vincente“. Così Radja Nainggolan descrive Barella, il centrocampista di lotta e di governo del Cagliari.

La concorrenza per il centrocampista rossoblu è agguerritissima, su di lui ci sono praticamente tutte le big italiane – Napoli, Milan, Roma, Inter, ovviamente la Juventus – e anche diverse squadre di Premier League a partire dall’Arsenal.

Il Napoli sembra sia favorito su tutte le altre, visti gli ottimi rapporti con il Cagliari. Il prezzo parte da 40 milioni di euro come base d’asta.

Ovviamente Barella non è l’unico presente nella scacchiera del mercato italiano.

Della Juventus si sa dell’interessamento per Pogba e Isco, mentre Modric è il primo della lista di Marotta, neo amministratore delegato dei nerazzurri.

Situazione in evoluzione per i partenopei, soprattutto a centrocampo. Il match contro il Cagliari ha dimostrato, se ce ne fosse stato bisogno, che Nicolò Barella, nonostante la giovane età, è pronto per confrontarsi con palcoscenici importanti.

Oltre che su Barella, il Napoli, sembra puntare con determinazione anche su Denis Suarez, centrocampista  del Barcellona, e su Piatek, attaccante del Genoa.

Denis Suarez  sembra destinato a lasciare il Barcellona in prestito. Non sarà facile perché sullo spagnolo ci sono anche la Roma e alcuni club inglesi come Chelsea e Arsenal.

Per l’attacco, continua a piacere in particolare Piatek, che però difficilmente lascerà il Genoa nella finestra di gennaio.

Comunque De Laurentiis ci proverà. I contatti con il Genoa sono frequenti, ma non solo da parte del Napoli, anche per  Piatek ci sarà da sgomitare in una foltissima concorrenza italiana ed estera.