Allegri sul sorteggio: “chi ha ambizione, non ha timore”

0
93

Massimiliano Allegri twitta a caldo: “Chi ha ambizione non ha timore”.


Nel sorteggio di Nyon la Juventus è stata accoppiata all’Atletico Madrid: l’avversario più tignoso che le potesse capitare.

Gli fa eco il vicepresidente Pavel Nedved, commentando il sorteggio degli ottavi di Champions ha dichiarato:

Abbiamo preso la più forte delle seconde ma abbiamo una squadra forte per passare il turno. Prove di finale al Wanda? La finale è lontana“.

In questa circostanza Nedved non dimentica Marotta:

“La mia era un’affermazione. La Juve c’era prima di Marotta e ci sarà dopo di Marotta, prima di Nedved e dopo Nedved. Ci sono due tipi di dirigenti: i professionisti che possono andare a lavorare in tutte le squadre e quelli che non ci andrebbero” ha concluso Pavel Nedved.

Anche Simeone, tecnico dell’Atletico Madrid, ha commentato a caldo il sorteggio di Nyon:

“Sorteggio? Siamo tranquilli. – ha detto il “Cholo” – Aspettiamo chiunque. Tutte le squadre sono forti”.
“Non si può scegliere, verrà quella che dirà il sorteggio. Sono cinque squadre che possono toccarci, vediamo quale.”

Poi alla domanda specifica sul suo futuro Simeone risponde cosi: Io all’Inter? Sono contento per Giovanni e per il nostro momento. E’ un anno molto importante per noi. Sta andando bene tutto. La Liga è strana perché nessuno è scappato. Io vado avanti di giorno in giorno. Ho un altro anno di contratto e lavoro per questo. Un ritorno in futuro a Milano? Credo che sono stato chiaro duemila volte, non ho bisogno di dire più niente”.

Prosegue ancora Simeone “Il mio modo di allenare? Mi auguro di avere sempre la stessa energia e voglia di continuare sulla stessa linea, ovvero quella che porto avanti da 12-13 anni. Lo stile te lo dà la società, perché ogni club ha la sua storia e noi andiamo molto dietro a ciò che ci chiede la società”