Ronaldo: “Perdere non fa piacere”

0
358

A seguito della sconfitta rimediata contro gli svizzeri dello Young Boys, il campione portoghese dà le sue prime valutazioni.

Senz’altro c’è il rammarico di non aver portato a casa una vittoria, ma non manca un pensiero positivo con il quale affrontare i prossimi impegni della Juventus.

Cristiano Ronaldo commenta: “L’obiettivo era passare da primi e ci siamo riusciti, ora arriveranno sfide importanti in cui ci faremo trovare pronti. Io sto bene, seguo un allenamento personalizzato”.

La sua presenza poco incisiva in campo, ha avuto un peso non da poco sull’insuccesso della squadra bianconera in casa dello Young Boys.

Ci si aspettava un Cristiano Ronaldo più brillante, ed è mancato.

Suo l’assist per la rete segnata da Paulo Dybala, ma è indubbio che CR7 abbia avuto qualche difficoltà in campo a Berna.

Al termine della sfida Cristiano Ronaldo è stato intervistato da SkySport e ha commentato:

“Abbiamo creato molte palle gol, dispiace non averle concretizzate. Perdere non fa piacere, ma l’obiettivo era quello di passare il turno da primi nel girone”.

CR7 ha continuato: “Ora arriveranno le gare importanti e vogliamo farci trovare pronti” ha dichiarato il campione, che da questo momento in poi dovrà dare il suo meglio, dal momento che la squadra bianconera ha come obiettivo la conquista della finale e proprio a questo scopo aveva scelto di investire su di lui.

E Cristiano Ronaldo c’è. Costante la sua presenza in campo, esclusa la partita dell’andata contro gli svizzeri, a seguito della squalifica ottenuta nella sfida contro il Valencia, proprio al suo esordio in Champions con la maglia bianconera.

Ha chiuso con un commento che fa ben sperare i suoi tifosi, che amano vederlo in campo: “Sto bene -dichiara il campione portoghese – seguo un programma di allenamento personalizzato e ogni volta decido con l’allenatore se giocare o meno. Riposerò più avanti”.