Juventus, dilemma formazione per Allegri

0
179

La Juventus non è rientrata vincente dalla Svizzera, ma è stata una delusione archiviata facilmente, visto che la qualificazione era già assicurata.

Meno superabile in termini economici, visto che la vittoria sugli svizzeri avrebbe portato alle casse della società la cifra non irrilevante di 2,7 milioni.

La squadra guarda avanti e si occupa della preparazione in vista del prossimo incontro, l’atteso derby con il Torino.

Massimiliano Allegri dovrà preoccuparsi della formazione da schierare a Torino, tenendo sotto osservazione qualcuno dei suoi titolari.

Juan Cuadrado per esempio, visto che nell’ultima gara ha lamentato fastidi alla parte esterna del ginocchio destro. Nonostante il fastidio il colombiano ha provato a stare in campo, ma si è dovuto malgrado arrendere dopo pochi minuti.

La speranza per Allegri è che possa recuperare nel più breve tempo possibile, ma sembra davvero improbabile che ciò possa avvenire in tempo per il derby.

Altra grana per Allegri è rappresentata dalle condizioni del portoghese Joao Cancelo che nell’ultima sfida con gli svizzeri non è stato nemmeno convocato in panchina, a causa del campo sintetico e del freddo. Il giocatore infatti lamenta un affaticamento muscolare e sarebbe stato un rischio troppo alto esporlo a delle condizioni che avrebbero potuto ulteriormente aggravare le sue condizioni.

Cancelo però potrebbe avere buone probabilità di recuperare in tempo per il derby.

Ha riacquistato la perfetta forma invece Alex Sandro, che nel derby verrà probabilmente schierato dai primi minuti.

E con lui Giorgio Chiellini, Blaise Matuidi e Paulo Dybala.