Juventus, Allegri: “Vogliamo il primo posto. Ronaldo ci sarà”

0
111

Conferenza stampa dell’allenatore della Juve, alla vigilia della partita di Champions League con lo Young Boys

Domani sera si giocherà l’ultima partita di questa fase a gironi di Champions League.

La squadra bianconera si prepara alla sfida, con l’obiettivo di portare a casa a tutti i costi una vittoria che possa confermare il suo primo posto nel Gruppo H.

Massimiliano Allegri alla vigilia della partita con lo Young Boys dichiara:

“In casa lo Young Boys ha sempre fatto delle buone partite e anche nell’ultima occasione, a Manchester, ha fatto bene. Loro cercheranno di battere la Juventus e di fare una partita che rimanga nella loro storia, noi invece sappiamo dell’importanza di questa gara, che ci consentirebbe di arrivare primi e di evitare Real, Barcellona, Bayern Monaco e Manchester City, quindi è un match molto importante”.

Prosegue Allegri: “Loro cercheranno un risultato storico, ma una vittoria ci permetterebbe di avere un ottavo più morbido. La manifestazione è sempre più competitiva”.

Continua il tecnico bianconero:
“Vogliamo vincere per arrivare primi e avere un ottavo sulla carta più morbido, forse l’unico possibile in una Champions che sta diventando sempre più competitiva”.

“Di fronte troveremo uno Young Boys che non ha nulla da perdere e cercherà un risultato che rimarrebbe nella sua storia”.

Allegri ha fornito qualche notizia sui calciatori in vista della partita di domani:
“Affaticati no, siamo a cinque giorni dall’ultima partita. Qualcuno riposerà perché sabato abbiamo il derby, comunque andrà in campo la formazione migliore”.

Il tecnico prosegue: “Matuidi non sarà del match, Emre Can potrebbe avere minutaggio a seconda di come andrà la partita. Alex Sandro? È a disposizione, ma difficilmente giocherà così come Chiellini, che riposerà: col campo sintetico non è il caso di rischiarli, giocherà Rugani al fianco di Bonucci mentre in mezzo Bentancur partirà titolare”.

Continua: “Ronaldo? Se non fosse decisiva riposerebbe, invece domani ci sarà: vedremo chi schierare insieme a lui. Bernardeschi e Douglas Costa stanno bene e domani potranno dare una mano, magari a gara in corso. Non dimentichiamoci che sabato ci aspetta un’altra partita importante”.

Presente alla conferenza stampa insieme ad Allegri anche il portiere polacco Szczesny, che dichiara:
“Ci aspettiamo una partita difficile contro una squadra che in casa ha creato molto sia contro Valencia che contro Manchester. Il terreno sintetico renderà il campo più veloce, ma in serate così giocherei anche sulla sabbia”.

Fonte: corriere.it