Cristiano Ronaldo lancia la sfida a Messi.

0
187

Cristiano Ronaldo nell’intervista ai media italiani affronta anche l’eterno confronto con Leo Messi.

Nelle sue parole l’invito a venire Italia ha anche il sapore di una sfida: “Spero di vederlo un giorno in Italia“.

D’altronde il confronto continuo di questi ultimi anni col fenomeno argentino ha dato forti motivazioni ad entrambi, la sfida sempre viva ha fatto bene a loro e allo spettacolo.

L’asso Portoghese parla del rapporto con Messi: “Io non l’ho mai considerata una gara tra me e lui. Ognuno di noi ha fatto quello che doveva fare per i club in cui ha giocato“.

CR7 rivendica i suoi successi, traspare la contrapposizione a Messi:”Io ho avuto successo ovunque, anche con la nazionale, e non devo dimostrare nulla”.

Sottolinea il suo coraggio, con Messi sempre nel retro pensiero: “Adesso ho anche cambiato vita, uscendo dalla mia zona di comfort e rimettendomi in gioco”.

E infine l’invito-sfida a rimettersi in gioco abbandonando il nido del Barcellona per volare verso l’Italia: “Credo fortemente in me. Lui ha scelto di rimanere a Barcellona per sempre: se è felice lì lo rispetto, ma spero di vederlo un giorno in Italia perché ho il presentimento che sia più io a mancare a lui che viceversa“.

Certamente la speranza di tutta l’Italia calcistica è che Leo Messi raccolga la sfida lanciatagli da Cristiano Ronaldo e venga a giocare in Italia e magari all’Inter.

I tifosi della Juventus sulla base dell dichiarazioni di Ronaldo sognano. E lo fanno anche in virtù dell’episodio accaduto qualche mese fa al Camp Nou.

Tutti ricordano il figlio di Leo Messi, che, pennarello in mano ha iniziato a tracciare sul foglio quello che la mente gli dice. Un tifoso lo ha ripreso da dietro con il proprio cellulare, mentre il piccolo Thiago era intento a spiegare al padre la propria opera d’arte.

Che ha fatto sorridere e non poco i tifosi della Juventus, dal momento in cui quello che Messi jr ha disegnato sul foglio sembra essere il logo della squadra bianconera.

Un fatto che, se confermato, potrebbe essere l’ennesima dimostrazione di quanto il brand bianconero sia cresciuto dopo l’arrivo di Ronaldo.

Ma i tifosi, hanno interpretato diversamente il disegno: CR7 e la Pulce insieme alla Juventus.