L’ossessione di Ronaldo

0
226

Cristiano Ronaldo non si arrende e ci riprova, in attesa di poter raggiungere il suo obiettivo.

Non sarà sfuggito ai più che nel corso della sfida con l’Inter, Ronaldo per un attimo ha dato le spalle alla porta, ed è stato chiaro a tutti i presenti quale fosse la sua intenzione: CR7 voleva segnare in rovesciata. Di nuovo, come quella volta. Ma stavolta con lui “dall’altra parte”.

Una rovesciata che fece sbocciare l’amore tra il giocatore “avversario” e i suoi futuri tifosi, che lo hanno amato da subito.

Il riferimento a quale partita è chiaro: aprile 2018, gara d’andata dei quarti di Champions League, Juventus-Real Madrid.

La rovesciata con la quale il campione portoghese aveva atterrato la Vecchia Signora, era stata un’azione talmente perfetta che aveva ricevuto l’ovazione di tutto lo stadio, che sportivamente l’aveva applaudito a lungo.

Un omaggio alla sua indiscussa bravura, nonostante in quel momento fosse, appunto, un avversario.

Quel fragoroso applauso aveva sorpreso Ronaldo e, successivamente, aveva contribuito alla sua decisione di poter vestire la maglia del club bianconero.

E continuano le prove, quindi, per quella che dovrà essere probabilmente la rovesciata “perfetta“.

Un anticipo di quella che è la sua idea fissa, lo si era avuto durante la partita di un mese fa contro il Cagliari.
Il risultato in quell’occasione era stato davvero modesto ma i suoi tifosi, che lo amano incondizionatamente, avevano comunque applaudito l’azione.

E nell’ultima sfida contro l’Inter il campione portoghese ha nuovamente preso le misure, per quell’azione che potrebbe diventare, se eseguita alla perfezione, una pietra miliare del calcio.

Una rovesciata che ricordi a tutti quel giorno, e che permetta al campione juventino di poter fare un grandissimo regalo ai suoi fedelissimi tifosi, regalando loro la stessa azione, nella stessa porta, ma finalmente con la maglia giusta!

Ecco il post della memorabile azione di Cristiano Ronaldo su Twitter: