Lazio: Milinkovic Savic contestato dai tifosi

0
292

Stavolta a far tornare il serbo più vicino alla Juventus ci hanno pensato i tifosi laziali.

Scritte ignobili verso il serbo “Milinkovic …….”,

Cosi i tifosi biancocelesti hanno attaccato direttamente il proprio gioiello di centrocampo dopo un ulteriore prestazione al di sotto delle aspettative.

La Lazio è stata infatti vittima di una rimonta incredibile: 2-2 allo stadio Olimpico contro la Samdoria.

Proprio all’esterno dello stadio, è apparso a fine partita il messaggio, non sicuramente dal contenuto piacevole, ma che dimostra come i tifosi biancocelesti considerino Milinkovic come uno dei principali colpevoli del periodo negativo della squadra allenata da Simone Inzaghi,

L’accusa fatta al serbo dai sostenitori laziali è quella di non impegnarsi a dovere, forse proprio a causa della mancata cessione in estate alla Juventus o al Real Madrid.

I bianconeri continuano a seguire molto da vicino e con interesse il centrocampista serbo, con l’auspicio che le prestazioni negative di quest’annata rappresentino solo un momento passeggero, dovuto anche alla negatività dell’ambiente Lazio nel suo complesso.

Quel che è certo è che la richiesta di 120-150 milioni fatta da Claudio Lotito in estate è destinata a svalutarsi ulteriormente, permettendo maggiore possibilità di manovra alla società bianconera, che con ogni probabilità tornerà alla carica l’estate prossima.

C’è una suggestione che circola in queste ore tra i tifosi.

E se Claudio Lotito decidesse di “disfarsi” del giocatore serbo a gennaio? Il motivo? quello di non rischiare che il cartellino del calciatore si svaluti ulteriormente viste le magre prestazioni di Milinkovic Savic da inizio campionato.

Certo i commenti dei media sportivi più importanti non aiutano a mantenere alta la valutazione, Ecco alcuni commenti dei quotidiani dopo la gara di ieri:

Il Messaggero scrive: “Quando si vede è solo per qualche fallo. Anzi, riesce pure a divorarsi all’85’ di testa sotto porta il match point. Disastro”.

TMW: “Bene nel fraseggio, malissimo nella conclusione. Due chiare occasioni da rete sprecate nella ripresa”.

Non lascia scampo il commento dell Gazzetta dello Sport: “Lento, indisponente e impreciso quando ha le palle per segnare”.