Ibra, bordata a Cristiano Ronaldo

0
234

Zlatan Ibrahimovic, sempre lui, anche dall’altra parte del mondo.

Stavolta ha sorpreso tutti lanciando una frecciata a Cristiano Ronaldo.

E lo fa ai microfoni di Fox Sports Asia.

Intervistato a proposito della vittoria del Pallone d’Oro, l’ex Milan e Inter attualmente ai Los Angeles Galaxy, ha ha detto la sua su Luka Modric, che ha spodestato la coppia Ronaldo-Messi.

“Ora sappiamo che a vincere i Palloni d’Oro insieme a Messi non era Cristiano Ronaldo ma Florentino Perez”, ha detto L’attaccante svedese,.

Ibrahimovic tira in ballo il presidente dei Blancos e lascia intendere come il premio venga assegnato ai giocatori blancos anche quando non lo meritano.

Si mormora che invece Ibrahimovic non abbia mai digerito il fatto che il pallone d’oro non gli sia mai stato assegnato.

Quindi lo svedese di fatto attacca Florentino Perez, il Real Madrid e Cristiano Ronaldo in maniera diretta con il fine di lanciare la stoccata anche a France Football.

Ibrahimovic, lo ricordiamo, non è mai riuscito ad aggiudicarsi il riconoscimento di miglior giocatore del mondo.

Intanto tramonta la possibilità di vedere lo svedese al Milan. Le difficoltà starebbero nella formula che non convincerebbe Ibra.

Lo svedese, infatti, coltiva delle perplessità legate a un cambio di vita radicale per sé e per la famiglia per soli sei mesi. A quanto pare, Zlatan, a 37 anni e con un intervento al ginocchio alle spalle, ritiene che sia rischioso accettare la corte rossonera per un lasso di tempo breve, visto che l’eventuale prolungamento sarebbe subordinato alla qualificazione in Champions League.

È sbarcato invece domenica mattina all’ aeoroporto di Malpensa Paquetà, il nuovo acquisto rossonero di cui si parla un gran bene. Ecco le sue prime parole non appena arrivato a Milano: “Sono molto felice di essere al Milan, ho scelto i rossoneri per la storia”, ha detto il fuoriclasse.
Si mormora che il giocatore possa fare il suo esordio nella finale di supercoppa italiana a gennaio contro la Juventus.