Alex Sandro rimane, no parte …. trattiamo

0
137

Dopo che sono andati via, per usura o per scelta, Lichsteiner e Asamoah, per Alex Sandro non è facile andar via senza che prima non si trovi una valida alternativa.

Leonardo Spinazzola, arrivato l’anno scorso dall’Atalanta, deve ancora recuperare infortunio al ginocchio della primavera 2018 (rottura del crociato ).

La riabilitazione procede, ma purtroppo non è  ancora nella disponibilità di Massimiliano Allegri.

Questo quadro impongono alla juve un’accelerazione nel definire la posizione di Alex Sandro.

Da qui l’incontro programmato a breve dai dirigenti della Juve con l’agente del brasiliano, Pablo Miranda.

Al giocatore non mancano le offerte, quella più calda e importante sembra prevenire da Manchester con un offerta che sfiorare i 10 milioni netti l’anno.

Si parla di cifre da top player per un giocatore dal valore assoluto che però nell’ultima stagione non si è espresso a grandi livelli.

La Juve sembra comunque determinata a tenerlo offrendo un prolungamento fino al 2023 per una cifra, sembra, di 5 milioni di euro a stagione. Le richieste di Alex Sandro sarebbero distanti da questa cifra, si parla di 8 milioni netti a stagione più bonus.

La distanza fra le parti è notevole, ma un accordo sono tutti convinti che alla fine si troverà.

E’ certo che la Juve in questo momento non può rinunciare a cuor leggero ad Alex Sandro, e d’altronde non può neanche correre il rischio di perderlo a parametro zero.

In caso di mancato accordo la juve punterebbe decisa su uno dei tre: Marcelo, Jordi Alba o Grimaldo.

Il brasiliano del Real, Marcello, rimane il più probabile; è risaputo che da subito  avrebbe seguito il suo grande amico Ronaldo, nell’avventura bianconera.

Come già evidenziato il nodo legato all’ ingaggio richiesto da Alex sandro rischia di scattenare un’effetto domino in casa juventina. Ricordiamo che intorno alla soglia dei 7 milioni di euro, gravita anche l’ingaggio di Paulo Dybala. La Juventus ovviamente non ha nessuna intenzione di scatenare aste interne.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.