Coni, Barbaro (Lega): Governo riforma, non punisce

0
555

C’è sempre molta attenzione da parte del Governo in merito alla riforma del Coni.

Nell’ottica del continuo contatto con i lavoratori del comparto Coni, ieri mattina Barbaro (Lega) ha incontrato Marco Aurelio Palladini, segretario di Ugl Coni.

La Ugl ha manifestato apprensione circa il futuro occupazionale dei duemilacinquecento lavoratori che potrebbero, secondo le loro analisi, essere coinvolti nei processi di riforma del Comitato.

Ecco le parole rassicuranti del senatore:

“eventuali propositi di riforma ascrivibili al governo in carica non hanno nessun intento vendicativo tantomeno punitivo” dice Claudio Barbaro, capogruppo della Lega in Commissione Cultura a Palazzo Madama.

Il Senatore – aggiunge – “la maggioranza di cui mi onoro di far parte ha intrapreso, con successo, un cambiamento sereno e ispirato al buonsenso in molti aspetti della vita pubblica”.

Conclude Barbaro affermando che “lo sport e la sua gestione, ribadisco senza nessun intento persecutorio, chiedono una nuova stagione, all’insegna della crescita omogenea del comparto e del prestigio che esso rappresenta ed esporta nel mondo“.

Fonte: Corriere dell’Irpinia