Mazzarri torna in panchina: “Speravate di esservi liberati di me…”

0
74

Passata la paura, il tecnico del Torino ritorna dai suoi ragazzi

Walter Mazzarri domenica prossima sarà presente in panchina per guidare la squadra, in occasione della gara del Torino contro il Genova.

È mancato alla scorsa gara, che ha visto il Toro pareggiare contro il Cagliari, ma non ha mancato di vedere in TV i suoi all’opera, mentre era in clinica, commentando poi così il risultato: “Un buon punto, da accettare, anche perché conquistato in casa di un avversario difficile”.

Pochi giorni di riposo sono bastati all’energico allenatore per riprendere il suo lavoro a pieno ritmo.
“Via, mettiamoci al lavoro”.

Queste le parole, mentre saluta i suoi “come se davvero non fosse accaduto nulla” e li invita a studiare il prossimo avversario: “Guardiamo i video e studiamo il Genoa”.

Al suo atteso rientro, ha ritrovato tutti i suoi ad attenderlo, felici di rivederlo e riabbracciarlo.
Poche parole, scherzose: “Speravate di esservi liberati di me?”.

Prima del suo ritorno in panchina, il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha imposto al tecnico un controllo medico completo.

Controllo superato positivamente, e Cairo commenta così il suo atteso rientro: “È tornato, l’ho visto bene, mi hanno detto fosse particolarmente carico durante l’allenamento, è sanissimo, non ci sono problemi, deve solo rivedere alcune abitudini”.

E un pensiero va al futuro della squadra: “Stiamo lavorando per cercare di fare una squadra competitiva, che faccia bene, che riesca a centrare i suoi obiettivi. Non diciamo quali per scaramanzia ma sappiamo che sono importanti. Stiamo facendo di tutto e di più per avere un Toro sempre competitivo, per fare bene in tutto. Siamo a un passo dal fare qualcosa di bello e importante, che sia la cosa che possa far gioire tutti noi”.

Fonte: corriere.it