L’invito del Comune di Genova a River e Boca: “Giocate a Marassi”

0
105

“Saremmo molto orgogliosi di accoglierli in quella che rappresenta anche la loro prima casa”

Genova si candida per accogliere la complessa partita di ritorno della finale di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors.

La decisione circa la data del recupero dovrebbe arrivare già domani, martedì 27 novembre.

L’invito alle due squadre argentine, è stato formalizzato in una lettera inviata dal consigliere delegato allo Sport del comune di Genova, Stefano Anzalone.

“Saremmo molto orgogliosi di ospitare clubs importanti come Boca e River nella nostra città accogliendoli in quella che, per certi versi, rappresenta anche la loro prima casa”.

“Si tratterebbe anche di un’ulteriore occasione per dare visibilità internazionale a Genova in questo momento di difficoltà e per rinnovare il profondo senso di amicizia che storicamente ci unisce a quelle società”.

Egregi Presidenti,

la nostra città, vicina in modo storico, culturale e sportivo a Buenos Aires, sente molto profondi e indissolubili i legami con i Vostri due prestigiosi Clubs fondati da nostri conterranei emigrati dall’Italia in Argentina agli albori del ‘900, e ad oggi gemellati con le nostre due squadre Genoa e Sampdoria.

I fatti dolorosi che ci hanno ultimamente colpito, hanno risvegliato un profondo senso di comunità e di riscoperta delle nostre radici; pertanto in qualità di Consigliere Delegato allo Sport del Comune di Genova, sono lieto di comunicarvi che la nostra città è onorata e si rende disponibile ad ospitare questa importante e prestigiosa gara di Finale di Coppa e derby della Capitale Argentina.

Grato per la vostra attenzione resto a disposizione per ogni Vostra necessità.

Fonte: SportMediaset