La trasferta più lunga del mondo!

0
93

Sei tifosi del Luch affrontano un viaggio di più di 7.000 chilometri per vedere la propria squadra

Una delle trasferte più lunghe del mondo. Ma per la propria squadra del cuore, si affronta la fatica!

Devono averlo pensato i sei tifosi del Luch, squadra russa di Vladivostok, che hanno affrontato un percorso di oltre 7.000 chilometri per poter assistere alla partita della propria squadra in trasferta a Kaliningrad.

Succede in Russia dove, il 14 novembre, si è giocata la trasferta più lunga di sempre: Baltika Kaliningrad contro Luch di Vladivostok, due squadre russe di serie B.

Il Lunch si è assicurato la vittoria, vincendo 2-0, e dando così grande soddisfazione ai sei tifosi che sono stati ripagati della fatica del tragitto.

Succede ogni anno, ma desta sempre molta curiosità per via dell’impegnativo numero di chilometri, che lo rende un viaggio da ricordare e da raccontare!

Oggi il Lunch, al decimo posto in campionato, è una squadra che ha raggiunto una certa serenità, con un concreto obiettivo salvezza. Ma appena qualche anno fa è stata sull’orlo del fallimento proprio a causa dei costi delle trasferte. Affrontare i lunghi viaggi in giro per la Russia era diventato proibitivo.

L’ex attaccante Bazhev aveva, a suo tempo, dichiarato: “Ci hanno tolto anche il cibo. Non ci pagano e ci costringono a spendere i nostri soldi per mangiare. Quando l’autobus si è rotto, abbiamo dovuto raggiungere il campo in taxi a spese nostre”. I tifosi non risparmiavano i gesti di solidarietà, e finivano spesso per cucinare per i loro giocatori.

Ora le condizioni sono migliorate e la squadra ha ritrovato un suo equilibrio.

E fino a quando potrà contare sul tifo dei suoi super tifosi anche in occasione di trasferte così lunghe, avrà stimoli per fare sempre meglio.

Fonte: SkySport