La RAI amplia l’offerta di partite in chiaro

0
312

I tifosi di calcio tornano a sorridere.

Dopo le batoste di Sky con i rincari dovuti alla mancata concorrenza di Mediaset, si preannuncia un 2019 più leggero per gli appassionati di calcio.

La RAI infatti ha deciso di performare l’offerta del calcio.

Oltre le partite della Nazionale italiana, la Rai da dicembre e sino a giugno 2019 trasmetterà diverse partite in chiaro del panorama calcistico nazionale ed europeo.

A riportare i dettagli il sito Calcio e Finanza che dettaglia cosi l’offerta della RAI:

“Coppa Italia, Supercoppa italiana, Champions League fasi finali, Nazionale qualificazioni a Euro 2020, anticipo Serie B e posticipo Serie C oltre alle amichevoli dell’Under 21 per preparare l’Europeo di categoria (altra esclusiva Rai nel giugno 2019) compongono il quadro delle manifestazioni che saranno proposte da Rai 1, Rai 2 e RaiSport+HD oltre che da RaiRadio 1 e Rai Play”, spiegano nel quotidiano on line.

Ovviamente sono tutti eventi trasmessi in chiaro, molti dei quali addirittura in esclusiva.

Oramai assodato l’evento della Coppa Italia storicamente sempre trasmesse dalle reti ammiraglie che accompagneranno l’evento sino alla finalissima si giocherà come di consueto a Roma il prossimo 15 maggio.

Verrà trasmessa inoltre in esclusiva su Rai 1 la finale tra Juventus e Milan la finale di supercoppa italiana che si giocherà a Jedda, in Arabia Saudita, mercoledì 16 gennaio 2019.

Ma il piatto forte sarà costituito dalle gare della Champions League con le partite degli ottavi di Juventus, Roma Inter e Napoli.

Tutti i mercoledì Rai 1 trasmetterà un incontro fino alla finale di Madrid in programma il 1° giugno 2019.

A proposito di Nazionale italiana di calcio, la rete nazionale garantirà la copertura di tutte le gare degli azzurri valide per qualificazioni agli Europei 2020. La nazionale italiana allenata da Roberto Mancini tornerà in campo a marzo del 2019.

Ampio spazio inoltre alle partite di serie B e C con diversi approfondimenti sulle diverse reti Rai.

Fonte:Calcio e Finanza