Milan, respinto il ricorso per Higuain

0
442

Restano due le giornate di stop per l’attaccante milanista, Gonzalo Higuain, a seguito della sua espulsione durante il secondo tempo della gara, poi persa, in casa contro la Juventus.

Durante la partita il giocatore aveva rimediato un cartellino giallo per un fallo ai danni di Benatia. Esagerate e vibranti le successive proteste di Higuain rivolte all’arbitro Mazzoleni, avevano poi causato la sua espulsione.

Oggi la Corte Sportiva di Appello ha respinto il ricorso per la squalifica delle due giornate, per aver tenuto una “condotta gravemente irriguardosa nei confronti del Direttore di gara, essendosi avvicinato al medesimo, all’atto dell’ammonizione per proteste al 38° del secondo tempo, in modo scomposto e minaccioso, e avendo reiterato platealmente le proteste al momento dell’allontanamento dal terreno di giuoco”.

La società rossonera sarà quindi costretta a fare a meno dell’attaccante argentino per le prossime due giornate di campionato.

Il Pipita salterà la partita contro Lazio e Parma, e sarà nuovamente disponibile per la gara contro il Torino in calendario per il prossimo 9 dicembre.

Fonte: SkySport