Arturo Vidal probabile innesto per il Milan a gennaio

0
154

Dopo l’incredibile esclalation di infortuni in casa Milan, il mercato rossonero si scalda.

È considerando la stagione finita di Bonaventura non potrebbe essere altrimenti.

Oltre Bonaventura il Milan dovrà fare a meno anche dell’altro infortunato, Biglia. E Bakayoko purtroppo non si è rivelato quel centrocampista eccellente che tutti si aspettavano.

Di conseguenza i rossoneri starebbero pensando ad Arturo Vidal per porre rimedio ai gravi problemi di centrocampo.

Il cileno infatti sta attraversando un periodo decisamente negativo al Barcellona, esternato anche da alcune dichiarazioni rilasciate dal ritiro della sua nazionale.

Proprio pochi giorni fa Vidal è stato redarguito dalla società blaugrana per un post poco ortodosso pubblicato dallo stesso cileno, pare indirizzato all’allenatore Valverde.

Quindi oltre ai già non idilliaci rapporti con i propri compagni di squadra, Arturo Vidal pare in rotta di collisione anche con il mister catalano.

L’ex Juventus, approdato solo qualche mese fa al Barcellona potrebbe vedersi concludere la sua avventura spagnola già a gennaio.

Ecco le parole della società seguite ai comportamenti del cileno ex Juve: “Vidal deve avere rispetto per i compagni di squadra, per lo spogliatoio, per l’allenatore e per il club”.

Prosegue la dichiarazione: “Comunque lui ha capito che questi suoi post hanno creato danno più a lui che agli altri e credo che modificherà questo suo modo di fare. Il post dimostra però anche che Arturo vuole integrarsi rapidamente al Barcellona e vuole aiutare la squadra a vincere, per questo si sente frustrato nel giocare pochi minuti”.

Parole forti che sembrano una sentenza.

E’ molto probabile a questo punto che il Milan si faccia pesantemente avanti per portare a Milano Arturo Vidal, e coprire il buco a centrocampo con un calciatore di spessore che conosce perfettamente le dinamiche del calcio italiano.

Fonte: Virgilio Sport

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.