Nuovo infortunio in casa Juve: si ferma Khedira

0
584

Altra tegola per Allegri. Si ferma Sami Khedira.

Il tedesco da era da pochissimi di nuovo a disposizione di Massimiliano Allegri.

Infatti, Khedira era reduce dai risentimenti alla coscia che l’avevano tenuto fuori a fine ottobre.

Oggi nel corso dell’allenamento odierno alla Continassa (l’ultimo della settimana per gli uomini di Max Allegri) si è fatto nuovamente male.

L’entità dell’infortunio è ancora da valutare ma si parla di una brutta botta alla caviglia.

Possibile quindi che il centrocampista sia costretto a saltare la gara con la SPAL della prossima settimana.

L’obiettivo sarà averlo in piena forma per il tour de force di inizio dicembre.

Questo il comunicato ufficiale del club: “Durante l’allenamento Sami Khedira ha riportato una distorsione alla caviglia sinistra, ha iniziato subito le cure del caso e verrà monitorato quotidianamente. La sua presenza contro la Spal è in forte dubbio”.

Uno stop pesante per il centrocampo bianconero, che deve già fare i conti con l’assenza di Emre Can.

Ricordiamo che anche Pjanic sembra essere reduce da in infortunio patito l’altra sera con la nazionale bosniaca.
Miralem Pjanic è stato sostituito al minuto 87 durante la partita contro l’Austria a causa di un problema muscolare.

Per Pjanic si tratta di un leggero affaticamento che gli impedirà, di fatto di partecipare all’amichevole contro la Spagna di Luis Enrique.

Il centrocampista bianconero rientrerà già da subito a Torino, dove sarà sottoposto a più specifici accertamenti per valutare l’entità dell’infortunio.

Dopo aver Bernardeschi (problema agli adduttori), Allegri con ogni probabilità dovrà rinunciare per la trasferta contro la Spal, anche al bosniaco.

È oramai una vera e propria emergenza a centrocampo quella che si trova ad affrontare Massimilano Allegri. Assenti quindi: oltre Pjanic, Emre Can Bernardeschi e in ultimo Khedira.

Sia che per Khedira che per Pjanic, da valutare, invece, la presenza per la gara di Champions League contro il Valencia.

Fonte: Juventus.com