Governo e Lega Serie A: si cerca l’intesa su scommesse sportive e sicurezza

0
489

Il Governo e la Lega Serie A sono al lavoro per mettere a punto le misure adottate dall’Esecutivo, tra le quali spiccano, come più volte annunciato da Matteo Salvini in questi ultimi giorni, alcune norme inerenti il calcio e i conti dei club sportivi.
A riportare la notizia è il sito online Calcio e Finanza che riprendendo la notizia del “Il Corriere della Sera”, riferisce dell’incontro di ieri a Palazzo Chigi tra Giancarlo Giorgetti, sottosegretario con delega allo Sport, il presidente della Lega A Gaetano Miccichè e due consiglieri federali, Claudio Lotito e Beppe Marotta.

La questione più importante e sulla quale si cerca il punto d’incontro, riguarda le disposizioni sul divieto di pubblicità per giochi e scommesse contenute appunto nel Decreto Dignità, norma sulla quale il Movimento Cinque Stelle non intende fare sconti.

Già a luglio scorso i vertici pentastellati attraverso il “Blog delle stelle” consideravano le scommesse e i giochi d’azzardo (e la pubblicità ad esso correlata) “una piaga sociale, sanitaria ed economica”.

“negli ultimi 15 anni è stata alimentata dalla liberalizzazione selvaggia implementata da governi di qualsiasi colore politico. Decine di miliardi sono stati dirottati dall’economia reale gettando sul lastrico migliaia di famiglie” si scrive sul “Blog delle stelle”.

Il blog del Movimento 5S prosegue sostenendo – a nostro avviso giustamente – che questa piaga ha spostato “fiumi di denaro che sporcano società, politica, informazione, sport, cultura e sanità”.

“Lo stop a pubblicità e sponsor previsto dal Dl Dignità è il primo passo per combattere il dilagare della piaga” sostengono nel Blog delle stelle.

La legge diventerà operativa a partire dal luglio prossimo.

Dal canto suo Miccichè si auspica secondo quanto riporta Calcio e Finanza” che nel processo di riordino del settore del gioco d’azzardo ci sia un coinvolgimento della Lega o un dialogo sulle esigenze dei club, considerando che parecchie società vantano contratti di sponsorizzazione nel settore del betting.

Noi da tifosi che amiamo il calcio sosteniamo con forza quanto proposto dal Movimento cinque stelle affinchè venga estirpata del tutto la piaga dei giochi d’azzardo, e le società siano le prime a promuovere una cultura che vieti il gioco d’azzardo.