Il Paris Saint-Germain rischia l’esclusione dalla Champions

0
437

Secondo il quotidiano francese L’Equipe, la causa dell’esclusione dalle coppe del PSG sarebbe da imputare alla violazione del Fair Play Finanziario.
Il sospetto è che i contratti di sponsorizzazione firmati con società del Qatar, abbiano superato i limiti massimi imposti dalla UEFA.

La stessa UEFA ha deciso di aprire il caso e di effettuare una revisione più approfondita delle stagioni 2013-2014 e 2014 -2015.

A seguito dell’apertura del caso per verificare eventuali violazioni, la squadra francese ha comunicato il ricorso al Tas di Losanna, forte del fatto che l’accordo siglato con la stessa UEFA nel 2015 dava per buoni gli accordi di sponsorizzazione.
Il PGS era stato già sanzionato nel 2014 e, nel caso quindi si accertassero ulteriori violazioni, l’UEFA potrebbe considerare la sua esclusione dalle competizioni europee.

Si attende quindi la decisione del TAS, davanti al quale il PSG asserisce che la sentenza del 2015 aveva già provveduto a convalidare i loro conti, e che la revisione del suo caso è dovuta esclusivamente a sollecitazioni provenienti da altri club e altri campionati, tra cui il campionato spagnolo.

Fonte: Calcio e Finanza