Monza Calcio: Berlusconi prende una doppia “sganasciata”.

0
95

Oggi Il Corriere della sera titola: “Doppia beffa per Berlusconi: Monza stracciato con due gol del tatuato Giacomelli”. Sui giornaloni italiani stanno quindi comparendo, e c’è da attendersi che compariranno sempre di più, i risultati della serie C. Chi l’avrebbe mai detto? Una ragione c’è, come sapete. Il Monza è stato comprato da Berlusconi e quindi è e sarà gioco forza occuparsene.

Per la verità, però, da quando il Berlusca ha fatto la sua comparsata in spogliatoio, in cui ha chiesto lo scarto minimo di tre goal del Monza in ogni partita contro qualsiasi avversario, la squadra per ora non ha risposto alle attese. In occasione della presentazione ufficiale con Galliani nuovo proprietario del Monza è stato chiaro, anzi, se pur scherzosamente, brutale: lui vuole esclusivamente giocatori italiani senza orecchini e senza tatoo. Il giorno della sua prima presenza in spogliatoio il Monza ha pareggiato. L’ultima performance della squadra è stata molto peggiore.

Ieri infatti il Monza ha perso malamente con tre reti di scarto a vantaggio degli avversari del Vicenza e i goal li ha fatti ….un tatuato, Giacomelli. Da prendere a urla i ragazzi del Monza: non solo il danno ma pure la beffa. A questo punto, se l’ex premier e Galliani non riescono in fretta ad invertire la tendenza, rischiano di ottenere l’effetto opposto di quello voluto.

Infatti se l’acquisto del Monza puntava a dare un segno di nuova vitalità in contrasto con il decadimento senile, ma continuano i risultati deludenti e non iniziano quelli davvero convincenti e positivi, il messaggio che arriverà agli elettori italiani sarà che il declino prosegue con una inattesa conferma e pure si accelera. Neanche col calcio il Berlusca ci azzecca più! Galliani datti da fare bene e in fretta, non hai molto tempo.