Caso Ronaldo: per la prima volta parla il suo avvocato

0
95

Caso Ronaldo, ora si fa sul serio! come riportano i maggiori quotidiani sportivi nazionali tra cui la Gazzetta dello Sport e Tuttosport, per la prima volta interviene ufficialmente a difesa di CR7, l’avvocato Peter Christiansen, attraverso un comunicato sulla Gestifute MEDIA (società di Jorge Mendes, procuratore di CR7 ),che respinge in maniera netta e repentina tutte le accuse che sono state attribuite al campione portoghese.

Ecco il comunicato diffuso dall’avvocato: “Campagna diffamatoria intenzionale basata su documenti digitali che sono stati rubati e senza dubbio manipolati”.

“Documenti hackerati o fabbricati ‘ex novo per screditare Ronaldo” con il fine esclusivo di estorcere denaro al campione bianconero. “Il rapporto con Kathryn Mayorga fu consensuale”, tuona l’avvocato americano.

Conclude infine il principe del foro americano: “affinché non ci siano dubbi, ribadisco che la posizione di Cristiano Ronaldo è sempre stata, e continuerà ad essere, che quanto è accaduto nel 2009 a Las Vegas è stato completamente consensuale. Cristiano nega con veemenza tutte le accuse contenute in questa azione civile, coerentemente con quanto ha fatto negli ultimi 9 anni”.