Cristiano Ronaldo: la verità secondo Vittorio Feltri

0
141

La vicenda relativa al presunto stupro di Ronaldo ha fatto talmente clamore che anche un giornalista del calibro di  Vittorio Feltri non poteva non dire la sua sul campione portoghese.

Intervenuto con un suo articolo su Tuttosport, il Dott. Feltri si schiera dalla parte del campione juventino. E parte subito col piede sull’acceleratore: “Nei ritagli di tempo, alcune donne si divertono a denunciare uomini danarosi, accusandoli di molestare e, dopo averli ricattati, ricevendo ricche somme, non paghe, avviano procedure giudiziarie…” esordisce così l’autorevole giornalista che poi prosegue rincarando la dose: “cosicché scoppiano scandali fasulli eppure travolgenti nonché sputtananti per le persone coinvolte…

Feltri non ha dubbi e difende quindi a spada tratta Ronaldo con le stesse motivazioni addotte dalla società bianconera nel recente comunicato via Twitter di qualche giorno fa: “L’ultimo caso – scrive Feltri – riguarda Cristiano Ronaldo, calciatore fenomenale e talmente corretto in campo da indurci a pensare che lo sia anche fuori. Una tizia che non merita di essere nominata, dopo aver incassato quasi 400 mila dollari, afferma, di volerne altri 200 mila, intentando una causa civile nei confronti di CR7. Tutto per una vicenda iniziata in un locale dove la signorina, allora aspirante modella, aveva il compito di intrattenere i clienti vip come Ronaldo, del quale aveva anche accettato l’invito di proseguire la serata nella sua suite dell’hotel di Las Vegas, evidentemente non per approfondire temi filosofici...”

Vittorio Feltri chiude il suo intervento con quattro parole quattro: “Giù le grinfie da Cristiano”