Caso Ronaldo: pubblicata la versione dei legali

0
79

La rivista tedesca Der Spiegel ha reso pubblici ulteriori dettagli circa quanto sia successo nella suite 57306 del Palms Place Hotel di Las Vegas, il 13 giugno 2009.

E parte proprio dalla prima versione di Cristiano Ronaldo, accusato di stupro da Kathryn Mayorga. Il giocatore della Juventus, affermava, secondo quanto raccontarono all’epoca dei fatti i suoi avvocati, che “Si è trattato di sesso consenziente”. Anche se tuttavia l’allora giovanissimo campione portoghese non definì il rapporto certamente romantico. Ma stando alla versione dei fatti ribaditi dal portoghese non si è mai e poi mai trattato di stupro.

Intanto a smontare quasi definitivamente il caso sportivo mediatico delle ultime settimane c’è la conferma complicare della sparizione delle prove. Non si trovano più infatti il verbale reso nel 2009 alla polizia di Las Vegas dalla Mayorga, il vestito e la biancheria intima che la ragazza indossava al momento del presunto reato.
Insomma, pare che le accuse rivolte a Cristiano Ronaldo inizino a vacillare. E parecchio.

Fonte: Libero quotidiano