Capello: spiego perché al Sud non si vince

0
77

Fabio Capello, all’interno dell’intervista rilasciata oggi sulle pagine del quotidiano campano “Il Mattino”, ha parlato della sfida che avrà luogo oggi pomeriggio all’Allianz Stadium di Torino tra i bianconeri di Massimiliano Allegri ed il Napoli di Carlo Ancelotti, soffermandosi poi a spiegare anche la differenza ambientale tra Nord e Sud: “Lo scudetto si vince sempre al Nord? È una questione di mentalità. Spesso ci si accontenta, basta aver giocato bene ed è finita. Vincere, al Nord, fa parte della normalità: lo fai, fai baldoria per qualche ora e pensi a quello che devi fare per conquistare la prossima coppa e il prossimo campionato. A Napoli mi pare che dopo aver vinto allo Stadium contro la Juventus si è fatto festa fino alle 4 del mattino”.

A proposito di Ancelotti, che il mister capello ha avuto modo di allenare al Milan, Capello non ha dubbi: “Sì, lui ha dentro di sé quella sana cattiveria. Lui si diverte a vincere, quando ha buoni calciatori gli piace giocare bene ma sa anche capire quando è il momento di randellare. È l’uomo di esperienza che ci voleva al Napoli“