Ancelotti bastona Sarri

0
56

Ecco le parole dell’ allenatore azzurro in conferenza stampa alla vigilia della super sfida di Torino contro i bianconeri: “Contro la Juve gara che vale tre punti, non ho mai firmato per un pareggio e non lo farò neppure questa volta. Siamo nella miglior condizione per fare bene”.
Su Ronaldo, suo ex giocatore al Real il mister Carlo Ancelotti non risparmia qualche parola: “Gli darei il Pallone d’Oro ogni anno, ha significato tanto per la mia carriera. Allegri? È pratico, abbiamo punti in comune. A Napoli c’è tutto per vincere”
C’è inoltre molta curiosità intorno all’undici azzurro che scenderà in campo allo Juventus Stadium. «Non c’è da lavorare molto per motivare la squadra in questi casi, tutti sono già motivati e sappiamo di affrontare avversari importanti. Cosa devo dire alla squadra? Poche cose. Meno parole si usano in questi casi e meno danni si fanno», ha continuato Ancelotti.
Poi il mister scherza a fine conferenza con alcuni cronisti che lo stuzzicavano sulla probabile formazione anti-Juve: «Vi frego sempre sulla formazione? Siete stati abituati bene per tre anni, ora vi dovete riattivare un po’ per indovinarla».Insomma queste ultime parole sanno di una vera e propria stoccata al collega Sarri che non era molto avvezzo al turnover.