Ronaldo: il messaggio della dirigenza juventina

0
73

Cristiano Ronaldo, dopo l’espulsione al 29′ di Valencia-Juventus, ha trascorso oltre 2 ore chiuso nello spogliatoio del Mestalla.
Come scrive Il Corriere di Torino, dopo la partita hanno parlato con CR7 il presidente Agnelli, il suo vice Nedved, l’amministratore delegato Marotta e il direttore sportivo Paratici.
La dirigenza bianconera ha ribadito il proprio sostegno al portoghese, ma al contempo vuole che certi gesti vengano sempre evitati, da chiunque Ronaldo compreso. “Mai un cenno di reazione”, sarà il messaggio per tutti.
Le immagini oramai non lasciano dubbi che si è trattato del classico contrasto dove i due calciatori si allontanano e poi vanno a muso duro l’uno sull’altro. Da tale episodio dovrebbe, a nostro avviso scaturire un richiamo verbale ad entrambi da parte dell’arbitro, o al massimo, un ammonizione ad entrambi i calciatori.

Fonte: Corriere di Torino