Conte e Sarri senza squadra?

0
63

Antonio Conte e Maurizio Sarri, due tra i più grandi tecnici del panorama calcistico italiano potrebbero non allenare nella prossima stagione. Il primo è reduce da una stagione decisamente deludente con il Chelsea, che nonostante la conquista della FA Cup non ha intenzione di confermarlo e pur di mandarlo via sarebbe disposto a pagare la buonuscita di 11 milioni di euro.
Il secondo ormai prossimo a lasciare il Napoli, sembrava destinato ad ereditare la panchina dei Blues dall’ex commissario tecnico della Nazionale Italiana, ma la clausola rescissoria di 8 milioni di euro ha fatto cambiare idea ai dirigenti inglesi.
Il club londinese vista la situazione, ha valutato un’altra ipotesi, che con tutta probabilità metterà fuorigioco entrambi gli allenatori. Infatti, Abramovich ha quasi concluso l’accordo con il francese Laurent Blanc. Una mossa decisamente inaspettata, che cambia quelli che erano gli scenari fino a qualche giorno fa.
A rimetterci sono Conte e Sarri, che almeno per ora sono fermi al palo. In Italia tutte le big hanno già definito la guida tecnica in vista della prossima stagione e anche i top club stranieri sono già a posto.
Il tecnico salentino difficilmente si accontenterà di una squadra di seconda fascia, sia per motivi di prestigio, sia per fattori economici.
Il mister toscano invece ha ancora una possibilità (al momento decisamente remota), ovvero il Tottenham, che potrebbe perdere Pochettino, ambito dal Real Madrid per sostituire il partente Zidane. Gli Spurs dal canto loro non hanno intenzione di liberare l’argentino, allo stesso tempo però bisogna fare i conti con la realtà: quando ci sono di mezzo i blancos tutto può succedere.
Nella peggiore delle ipotesi i due si godranno al meglio le vacanze estive per poi ripartire alla grande quando inizieranno a traballare le prime panchine, anche se è davvero assurdo pensare che dei grandi strateghi del pallone come loro non sono prioritari per nessuna società.

Fonte: Super News