Francia-Italia, Mancini: “In porta gioca Sirigu

0
64

Buona la prima per la Nazionale di Roberto Mancini, capace di stendere 2-1 l’Arabia Saudita nella prima delle tre amichevoli in programma. Venerdì gli azzurri tornano in campo per affrontare questa volta la Francia, test molto più impegnativo rispetto a quello di lunedì scorso, utile per valutare il livello di crescita di questa nuova Italia. Mancini riparte dalle cose positive mostrate dalla sua squadra nella gara di San Gallo, il ct schiererà una formazione abbastanza diversa contro i francesi, ma si augura di vedere lo stesso atteggiamento messo in campo contro l’Arabia: “Sarà sicuramente una partita affascinante, un buon test contro una squadra molto forte. Sono curioso di vedere come affronteremo una squadra candidata alla vittoria del Mondiale, dotata di giocatori giovani e fortissimi. Loro sono molto più avanti di noi con il lavoro, sono vicini alla partenza verso la Russia e dunque sarà una gara tosta. Deschamps ha fatto un grande lavoro in questi sei anni, facendo crescere tantissimi talenti. In attacco hanno giocatori giovani molto tecnici, sarà un ottimo test per capire cosa faremo noi in futuro”.